SEN Strategia Energetica Nazionale: serve approccio integrato energia-ambiente-clima. Una strategia che integri ambiente, clima, energia e un Piano di ampio respiro incentrato sull’efficienza energetica. In estrema sintesi, sono queste per l’ENEA le possibili linee guida per una nuova SEN, la strategia energetica nazionale. A delinearle, nel corso di un’audizione oggi al Senato, il Presidente dell’ENEA Federico Testa, per il quale “è indispensabile partire fin dall’inizio con un approccio integrato, legando insieme energia, sostenibilità ambientale e clima, nella cornice della svolta segnata dalla COP21 del dicembre 2015 a Parigi e del nuovo winter package della Commissione europea”.

Per ENEA uno dei cardini di questo approccio è l’efficienza energetica che ha il grande vantaggio di essere energia ‘non consumata’ e di mettere insieme ambiente, clima, energia e sostenibilità. Inoltre, rispetto alle altre fonti rinnovabili, è motore per lo sviluppo di filiere industriali e produttive, di occupazione, reddito e benessere per il Paese”.
Testa ha evidenziato che “le tecnologie per l’efficienza sono fatte in Italia, a differenza di altre tecnologie per le quali siamo debitori verso l’estero. L’efficienza energetica – ha aggiunto – la possiamo fare qui, nelle imprese, nell’illuminazione, nelle comunicazioni, nei trasporti e nell’edilizia, con benefici anche di riduzione dei gas serra”.
Uno dei possibili esempi è il Piano di riqualificazione “spinta” degli edifici residenziali (deep renovation) proposto da ENEA, che potrebbe arrivare a stimolare investimenti di 15-20 miliardi di euro/anno per riqualificare l’1% degli edifici/anno, nelle zone più fredde del Paese: ciò consentirebbe di risparmiare complessivamente 3,4 Mtep e di evitare circa 8,5 Mt di emissioni di CO2 in soli 13 anni (2017-2030).

Martedì 21 febbraio a Roma in occasione del Classe A Day promosso dall’ENEA verranno consegnati i premi Energia Intelligente e le targhe Italia in Classe A, a conclusione della Campagna di comunicazione sull’efficienza energetica. Parteciperanno il viceministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, il presidente dell’ENEA Federico Testa, il vicedirettore dell’Unità per l’Efficienza Energetica della Commissione europea Claudia Canevari. Appuntamento alle ore 11, sala conferenze ENEA in via Giulio Romano 41.

In particolare, verranno assegnati i premi ai vincitori del concorso Italia in classe A – Premio Energia Intelligente, rivolto a giornalisti e a giovani under 25 per i migliori articoli, spot e servizi radio-tv sull’efficienza energetica. Verranno inoltre consegnati alcuni riconoscimenti speciali a quei giornalisti che più hanno contribuito a un’informazione di qualità sull’uso efficiente dell’energia, con particolare riferimento all’innovazione tecnologica e a strumenti e incentivi per l’efficienza nella PA e nei settori civile, terziario e industria.

L’iniziativa segna la conclusione del primo anno di attività della Campagna nazionale Italia in Classe A, ideata e realizzata da ENEA e promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico per il Programma triennale d’Informazione e Formazione che punta a sensibilizzare cittadini, imprese e pubblica amministrazione sull’efficienza energetica, nell’ambito dell’art.13 del dlgs 102/2014 che recepisce la direttiva europea sull’efficienza energetica.
La Campagna nazionale “Italia in classe A” si sviluppa su tre anni (marzo 2016 – marzo 2019) e nella prima fase l’obiettivo è stato quello di un’ampia sensibilizzazione, rivolta soprattutto al grande pubblico attraverso messaggi concepiti con un linguaggio semplice e chiaro.

Nel corso del “Classe A Day” verrà presentato anche un report sulle attività e i risultati raggiunti dalla Campagna nel 2016, oltre alle linee di azione strategiche per il 2017, individuate dall’Unità Efficienza Energetica dell’ENEA assieme ad altri protagonisti del settore.

Tra le altre numerose iniziative messe in campo nel 2016:
– novembre 2016, mese dell’efficienza energetica, con oltre 260 eventi e iniziative su tutto il territorio nazionale, organizzati da istituzioni, imprese, associazioni, scuole e cittadini (fra gli altri NTV Italo, Enel, Vodafone, Ministero della Difesa e Ministero dei Beni Culturali);
– campagna di comunicazione per i cittadini andata in onda sulle reti Rai nel periodo 13 ottobre – 26 dicembre 2016, con 29 passaggi su canali generalisti e quasi 55 milioni di contatti, all’interno di trasmissioni con alto indice di ascolto, tra cui Unomattina, La Vita in Diretta e Un posto al sole, magazine come Geo&Geo e trasmissioni di approfondimento scientifico come TG Leonardo;
– concorso “Green Drop Awards” e lancio dell’iniziativa “Cinema in classe A”.

www.italiainclassea.enea.it

www.enea.it

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi