0

Air Liquide: hydrogen for mobility. The company to build first world scale liquid hydrogen production plant dedicated to the supply of Hydrogen energy markets. Air Liquide will build the first world scale liquid hydrogen production unit dedicated to the hydrogen energy markets, located in the Western U.S., and has signed a long-term agreement with FirstElement Fuel Inc (FEF), a leader in retail hydrogen infrastructure in the U.S., to supply hydrogen to FEF’s retail liquid hydrogen fueling stations in California.
These new commitments will serve the growing needs of the hydrogen mobility market in California and help enable and complement the deployment of hydrogen fuel cell electric vehicles and support the hydrogen merchant market across the state.

Air Liquide expects to invest over 150 million US dollars to build a liquid hydrogen plant in the western United States, with construction to begin in early 2019. The plant will have a capacity of nearly 30 tons of hydrogen per day — an amount that can fuel 35,000 Fuel Cell Electric Vehicles (FCEVs).
Through this investment, Air Liquide will enable the large-scale deployment of hydrogen mobility on the west coast, providing a reliable supply solution to fuel the 40,000 FCEVs expected to be deployed in the state of California by 2022. The plant will also support other fuel cell vehicle and transportation markets in the region, such as material handling and forklifts and heavy duty trucks.

The new plant is the first large scale investment into the supply chain infrastructure needed to support hydrogen energy solutions for the energy transition, starting with transport and mobility. The pace of FCEV deployment has now reached a level requiring a growing scale of investment and is paving the way for the growth of zero emission mobility in other geographies.

In addition to the long-term supply agreement, Air Liquide and FEF have entered into an agreement outlining Air Liquide’s intent to make an equity investment in FEF, following previous assistance to the company by Toyota and Honda. With these agreements, Air Liquide also builds upon its existing collaborations with Toyota and Honda to further enable a robust hydrogen fueling infrastructure and, along with others, bolster the deployment of fuel cell electric vehicles and the retail fueling infrastructure in California.

Michael Graff, Executive Vice President & Executive Committee Member of L’Air Liquide S.A. and Chairman & CEO of American Air Liquide Holdings, Inc., said: “This new investment in hydrogen production and our collaborative relationship with FirstElement Fuel, further demonstrate our long-term commitment to the development of hydrogen energy for mobility, and accelerate the deployment of new hydrogen fuel cell electric vehicles — cars, trucks, buses — planned by automotive manufacturers like Toyota, Honda and other leading OEMs.
We are convinced that hydrogen is an essential sustainable energy vector of the future and a cornerstone of the energy transition.”

“This signals a transitional moment for the hydrogen automobile market,” said Joel Ewanick, Founder & CEO of California-based retail hydrogen station company, FirstElement Fuel Inc. “Air Liquide is bringing significant private investment to build a key piece for growing California’s hydrogen network. It’s yet another indication of the momentum for hydrogen as a replacement for gasoline.”

Jim Lentz, CEO of Toyota North America, said: “The commitment to construct a hydrogen plant of this scale by Air Liquide and supply FirstElement Fuel with hydrogen for its fueling stations in California is a clear demonstration of the shared vision of global leaders like Air Liquide, Toyota and the OEM community to innovate, build and deploy the vehicles and infrastructure to enable clean mobility of the future.”

Steven Center, Vice President, Connected & Environmental Business Development Office, American Honda Motor Co., Inc. said: “Honda welcomes Air Liquide’s significant investment in hydrogen refueling infrastructure for fuel cell vehicles. Their commitment will broaden the appeal of fuel cell electric vehicles and speed the adoption of this promising zero-emission vehicle technology.”

Air Liquide in the U.S.
Air Liquide employs more than 20,000 people in the U.S. in more than 1,300 locations and plant facilities including a world-class R&D center. The company offers industrial and medical gases, technologies and related services to a wide range of customers in energy, petrochemical, industrial, electronics and healthcare markets.

Air Liquide’s commitment to hydrogen energy
In the past 50 years, Air Liquide has developed unique expertise enabling it to master the entire hydrogen supply chain, from production and storage to distribution and the development of applications for end users, thus contributing to the widespread use of hydrogen as a clean energy source, for mobility in particular. Air Liquide has designed and installed more than 120 stations around the world to date.

Hydrogen is an alternative to meet the challenge of clean transportation and thus contributes to the improvement of air quality. Used in a fuel cell, hydrogen combines with oxygen in the air to produce electricity, emitting only water. It does not generate any pollution at the point of use: zero greenhouse gases, zero particles and zero noise. Hydrogen provides a concrete response to the challenges posed by sustainable mobility and local pollution in urban areas. Air Liquide’s hydrogen investments in the U.S. complements our current biogas investment strategy and our vision to improve the carbon footprints of our company and the customers we serve.

Air Liquide annuncia la costruzione della prima unità produttiva di idrogeno liquido di grandi dimensioni destinata ai mercati dell’energia basata sull’idrogeno.
Air Liquide annuncia la costruzione, negli Stati Uniti occidentali, della prima unità di produzione di idrogeno liquido di grandi dimensioni destinata ai mercati dell’energia basata sull’idrogeno. Il Gruppo inoltre ha firmato un contratto a lungo termine con FirstElement Fuel Inc. (FEF), uno dei principali attori nella distribuzione dell’idrogeno negli Stati Uniti, per la fornitura di idrogeno alla sua rete di stazioni in California. Questi nuovi impegni serviranno a soddisfare le crescenti esigenze del mercato della mobilità a idrogeno in California e contribuiranno allo sviluppo di veicoli elettrici a idrogeno, nonché all’espansione di questo mercato in tutto lo stato.

Air Liquide prevede di investire più di 150 milioni di dollari americani per realizzare un impianto di idrogeno liquido negli Stati Uniti occidentali, la cui costruzione sarà avviata all’inizio del 2019. Il sito avrà un capacità produttiva di quasi 30 tonnellate di idrogeno al giorno, un volume in grado di rifornire 35.000 veicoli elettrici a celle a combustibile (FCEV). Grazie a questo investimento, Air Liquide contribuirà allo sviluppo su larga scala della mobilità a idrogeno lungo la costa occidentale degli Stati Uniti. Infatti, la messa in servizio di questa fonte di approvvigionamento affidabile permetterà di servire i 40.000 veicoli elettrici alimentati a pile a combustibile attesi in California entro il 2022. L’impianto servirà anche altri mercati della regione oltre a quelli della mobilità e dei trasporti, come il settore della movimentazione dei materiali, dei carrelli elevatori e dei mezzi pesanti.

Questo nuovo impianto rappresenta il primo investimento su larga scala nell’infrastruttura della catena di approvvigionamento necessaria per sostenere lo sviluppo di soluzioni a idrogeno nel processo di transizione energetica, in particolare nei settori dei trasporti e della mobilità. Il tasso di diffusione dei veicoli elettrici a celle a combustibile ha raggiunto un livello che richiede grandi investimenti, favorendo così la crescita della mobilità ad emissione zero in diverse aree geografiche.

In aggiunta a questo contratto di fornitura a lungo termine, Air Liquide e FEF hanno firmato un accordo relativo all’acquisizione da parte di Air Liquide di una partecipazione nel capitale di FEF, società già sostenuta da Toyota e Honda. Tali accordi consentono ad Air Liquide di rafforzare i legami di collaborazione esistenti con Toyota e Honda in vista della costruzione di una solida infrastruttura di approvvigionamento di idrogeno. Essi promuovono inoltre, insieme ad altri partner, l’impiego di veicoli elettrici a celle a combustibile e una rete di stazioni di distribuzione in California.

Michael Graff, Executive Vice President e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Air Liquide, che supervisiona le Americhe, ha dichiarato: “Questo nuovo investimento nella produzione di idrogeno e la nostra collaborazione con FirstElement Fuel dimostrano il nostro impegno a lungo termine per lo sviluppo della filiera dell’idrogeno destinata alla mobilità. Tali accordi consentono di accelerare l’introduzione di nuovi veicoli a idrogeno – auto, camion, autobus – previsti da case automobilistiche come Toyota, Honda e altri importanti produttori di componenti di primo piano in California. Siamo convinti che l’idrogeno costituisca un vettore energetico sostenibile essenziale per il nostro futuro e un pilastro fondamentale della transizione energetica”.

Questo dimostra che stiamo compiendo un passo avanti decisivo all’interno della filiera dell’idrogeno nel settore automobilistico – ha dichiarato Joel Ewanick, Fondatore & CEO di FirstElement Fuel Inc., leader nella distribuzione di idrogeno in California. – Liquide apporta importanti investimenti privati che permetteranno l’implementazione di una componente chiave, che consentirà la crescita della rete californiana di idrogeno. Ciò testimonia l’attuale dinamica dell’idrogeno come sostituto del gasolio.

Jim Lentz, CEO di Toyota Nord America, ha commentato: “L’impegno preso da Air Liquide per la costruzione di un impianto a idrogeno di queste dimensioni e la fornitura di idrogeno alle stazioni di servizio FirstElement Fuel in California evidenziano la visione condivisa di leader globali quali Air Liquide, Toyota e la comunità dei produttori di componenti, per innovare, fabbricare e distribuire veicoli e infrastrutture per consentire lo sviluppo di una mobilità pulita“.

Steven Center, Vice President Honda Motor Co., Connected & Environmental Business Development Office, ha aggiunto: “Honda accoglie con favore il significativo investimento fatto da Air Liquide nell’infrastruttura di
rifornimento di idrogeno per veicoli elettrici a celle a combustibile. Questo impegno aumenterà l’attrattiva dei veicoli elettrici a fuel cell e accelererà l’adozione di questa promettente tecnologia per veicoli a emissioni zero.“

Air Liquide negli Stati Uniti
Air Liquide impiega più di 20.000 collaboratori negli Stati Uniti in più di 1.300 sedi e impianti, tra cui un centro R&D di livello mondiale. L’azienda fornisce gas industriali e medicali, tecnologie e servizi correlati ad una vasta gamma di clienti nei settori dell’energia, petrolchimico, industriale, elettronico e sanitario.
L’impegno di Air Liquide nella filiera dell’idrogeno
Da 50 anni, Air liquide ha sviluppato una competenza unica sull’intera catena di fornitura dell’idrogeno, dalla produzione allo stoccaggio fino alla distribuzione e allo sviluppo di applicazioni per i clienti finali, contribuendo così a diffondere l’uso di idrogeno, come fonte di energia pulita, soprattutto per la mobilità. Ad oggi, il Gruppo ha progettato ed installato 120 stazioni di idrogeno nel mondo.

L’idrogeno è una soluzione alla sfida posta del trasporto pulito e contribuisce inoltre a migliorare la qualità dell’aria. Utilizzato in una cella a combustibile, l’idrogeno si combina con l’ossigeno dell’aria per produrre elettricità rilasciando solamente acqua. L’idrogeno non genera alcun inquinamento al punto di utilizzo: zero gas a effetto serra, zero particolato, zero rumore. L’idrogeno risponde concretamente alle sfide poste dalla mobilità sostenibile e dall’inquinamento nelle aree urbane.
Gli investimenti di Air Liquide nel settore dell’idrogeno negli Stati Uniti completano la nostra attuale strategia d’investimento nel settore del biogas e la nostra visione per migliorare l’impronta ecologica dell’azienda e dei suoi clienti.

Air Liquide è il leader mondiale dei gas, delle tecnologie e dei servizi per l’Industria e la Sanità. Presente in 80 paesi con circa 65.000 collaboratori, il Gruppo serve oltre 3,5 milioni di clienti e di pazienti. Ossigeno, azoto e idrogeno sono piccole molecole essenziali per la vita, la materia e l’energia. Esse incarnano il contesto scientifico di Air Liquide e sono al cuore dell’attività del Gruppo, fin dalla sua creazione nel 1902.

L’ambizione di Air Liquide è di essere il leader nel suo settore, di conseguire performance di lungo termine e di contribuire a un mondo più sostenibile. La sua strategia di trasformazione centrata sul cliente mira ad una crescita redditizia nel lungo periodo. Essa poggia sull’eccellenza operativa e la qualità degli investimenti, sull’innovazione aperta e l’organizzazione in network messa in campo dal Gruppo su scala mondiale. Grazie all’impegno e all’inventiva dei suoi collaboratori per rispondere alle sfide del cambiamento energetico e ambientale, della sanità e della digitalizzazione, Air Liquide crea ancora più valore per l’insieme dei suoi stakeholders.

Il fatturato di Air Liquide ha raggiunto i 20,3 miliardi di euro nel 2017. Le sue soluzioni per proteggere la vita e l’ambiente rappresentano oltre il 40% delle vendite. Air Liquide è quotata alla Borsa Euronext di Parigi (compartimento A) ed è membro del CAC 40, di EURO STOXX 50 e FTSE4Good.

www.airliquide.com

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi