ADACI Magister VI Edizione. Funzione Acquisti tra Innovazione e Competenza. Magister è l’evento al quale partecipano i professionisti del procurement, esperti associati di ADACI e primari esponenti del mondo accademico con l’intento di stimolare lo sviluppo delle idee e ampliare gli orizzonti professionali attraverso un format che prevede l’organizzazione di tavole rotonde separate (top manager e professori universitari) e di un successivo confronto aperto tra il pensiero aziendale e quello culturale ed accademico su tematiche del supply chain management.
Parteciperanno prestigiosi keynote speaker che porteranno il contributo della loro esperienza accademica o professionale.

AGENDA

Ore 8,15 Registrazione partecipanti

Ore 9,00 – Saluti e apertura convegno
– Fabrizio Santini (Presidente Nazionale ADACI)
– Cesare Zinanni (Presidente ADACI Sez. Toscana ed Umbria)

Ore 9,00 – Progetto ADACI SMART
– Francesco Rizzi (Università Perugia)
– Andrea Lucarelli (ADACI – Resp. Naz. Formazione)
– Fabrizio Santini (ADACI – Presidente Nazionale)

Call of Papers per “Supply chain management: quali prospettive per la ricerca e la professione?
Tavole rotonde tra docenti e manager

Ore 9,15 – Risk Management
– Chairman Federica Dallanoce (ADACI-Segretario Generale)
Da settembre la Federal Reserve negli USA ha emesso due volte moneta, in Europa la situazione finanziaria degli Stati Membri ha un peso negativo sullo sviluppo e sulla crescita del Prodotto Interno Lordo.
La catena di fornitura rappresenta per le aziende una priorità in termini di rischio. COO, CFO e CPO si interrogano per garantire la resilienza delle organizzazioni con esperti e l’utilizzo dei migliori strumenti di prevenzione.

MANAGER
– Sergio Casella (Divisional President Barry-Wehmiller)
– Paolo Marnoni (Responsabile Centrale Acquisti Gruppo Bancario ICCREA)
– Marco Messuri (AD di Jaggaer Italia)
– Paolo Berionni (Director LivaNova)
– Guido Gilardi (Leonardo spa)
– Maurizio La Puca (ADACI)
– Antonio Salzano (Resp Acquisti Monte dei Paschi di Siena)

MONDO ACCADEMICO
– Maria Rosa Marcone (Univ. delle Marche-Ancona)
– Luciano Fratocchi (Univ. L’Aquila)
– Lorenzo Zanni (Univ. Siena)
– Maria Teresa Cuomo (Univ. Salerno)

Ore 10,30 – Internazionalizzazione e nearshoring
– Chairman Lorella Danese (Purchasing Manager Ferplast), Valerio Barsacchi (Purchasing Manager AssoWerke),
– Sergio Donalisio (CPO, F.I.S. Fabbrica Italiana Sintetici Spa)
La globalizzazione dei mercati sia di vendita che di acquisti ha reso sempre più complessa la previsione a lungo termine anche a causa delle instabilità politiche ed economiche (Brexit, guerra dei dazi, conflitti armati etc) quindi mettendo a rischio la continuità delle forniture e degli investimenti globali.
Per tali motivi molte aziende hanno modificato la propria strategia stimolando i partner locali a sviluppare progetti di partnership finalizzati alla riduzione del TCO ed ad una maggiore flessibilità per affrontare le variazioni di mercato.

MANAGER
– Simona Forzoni (Eli Lilly)
– Luca Strafallaci (ADACI)
– Alessandro Baldazzi (CPO Giesse spa)
– Marco Fioravanti (Vice President Procurement Hitachi Rail Spa)
– Luca Benvenuti (CPO BOSH spa)
– Andrea Lucarelli (Biomerieux)
– Alessandro Murabito (San Lorenzo)

MONDO ACCADEMICO
– Emanuela Del Bufalo (UNIV Europea Roma)
– Luciano Fratocchi (Univ. L’Aquila)
– Federico Niccolini (Univ. Pisa)
– Massimo Marotta (Univ. Perugia)

Ore 11,45 – Innovazione tecnologica ed industry 4.0
– Chairman Ing. Riccardo Lanzara (Università Pisa)
– Ing. Fabrizio Santini (Presidente Nazionale ADACI)
La vera innovazione diffonde qualcosa di utile e positivo, agisce velocemente e modifica progetti e orizzonti temporali dell’agire delle organizzazioni.
Nel concretizzare l’innovazione, il procurement ha un ruolo fondamentale in quanto facilitatore e decisore interno alle organizzazioni, coglie i benefici e li traduce in valore economico per l’impresa.

MANAGER
– Marco Buttaro (VEM Sistemi)
– Luca Manuelli (Ansaldo Energia)
– Giuseppe Mori (CPO CESI)
– Giampiero Volpi (Strategic Business Analyst, Niuma)
– Roberto Zampese (ORACLE Innovation Business Solution Engineer)
– Cristian Bolzon (BRETON)
– Gianluca Adduci (Vice Presidente sez. Centro-Sud ADACI)

MONDO ACCADEMICO
– Sergio Cavalieri (UNIV Bergamo)
– Elisa Martinelli (Univ. Modena Reggio)
– Paolo Barbieri (Univ Bologna)
– Edoardo Bellafiore (Univ Tor Vergata)

Ore 13,00 Pranzo di lavoro

Ore 14,00 – Eccellenze Livornesi
Progetto Formazione: Intervento Istituzionale Regione Toscana “Il Manager del Mare”:
– Chairman Roberto Consigli (Federmanager Livorno)
– Fabrizio Santini (ADACI)
Il master è progettato per soddisfare le esigenze delle imprese di competenze trasversali (tecniche, economiche e giuridiche) ma specifiche dei dirigenti delle aziende di sistema portuale, delle società di navigazione, dei dipartimenti di gestione e pianificazione logistica e trasporti.
Il master offrirà gli strumenti per la comprensione e la gestione di vari aspetti della gestione di un porto, nonchè i principi e gli aspetti operativi di una gestione moderna nel rispetto dell’ambiente.
– Gabriele Gargiulo e Claudio Capuano (Autorità di Sistema Portuale)
– Fabrizio Ceccarini (Federmanager)
– Marco Luise e Salvatore Vuoto (Università di Pisa)

Ore 14,40 – Centro di Servizi Polo Universitario “Sistemi Logistici”
– Presentazione istituzionale a cura di Gianluca Dini (Direttore Polo Logistico)
Il Polo Universitario Sistemi Logistici di Livorno costituisce un Centro di servizi dell’Università di Pisa, che ha lo scopo di promuovere ed attuare la formazione a livello universitario, nonché lo sviluppo della ricerca scientifica e dell’innovazione nel settore logistico.

Tavola rotonda progetto FRAMELOG Logistica internazionale:
– Chairman Marco Giannini (University of Pisa)
Debate with participants on FRAMELOG impact
– Federico Niccolini (University of Pisa)
Stakeholder engagement and hybrid knowledge creation process in logistics ecosystems
– Sara Scipioni (University of Pisa)

Ore 15,10 – “Green Purchasing: l’importanza della Sostenibilità”
– Chairman Enrico Rainero (ADACI – BYinnovation)
– Fabio Innocenti (Eli Lilly)
L’attenzione nell’acquisizione di prodotti o servizi si sta spostando dalla convenienza economica, alla produzione di altrettanti benefi ci sull’ambiente e sulla società.
Gli obiettivi di acquisto sono più complessi e devono soddisfare diversi stakeholder (TCO, SRI, Green Procurement, Energy Saving).
Le migliori aziende internazionali hanno già messo in atto metodologie di selezione dei fornitori (supply chain recruiting) privilegiando quelli impegnati in Sostenibilità e Circular Economy.
Tutti i settori ne sono coinvolti: alimentare, retail, moda, meccanico, logistico, automobilistico, packaging, immobiliare, arredamento, chimico, farmaceutico.
Le best practices in questa direzione sono frutto di azioni collegiali dei manager nelle singole aziende e nella community professionale e associativa.

MANAGER
– Nevio Benetello (CPO San Marco Group)
– Giancarlo Landi (MUKKI)
– Fabrizio Fasani (ENI)
– Marco Casati (Vice Presidente ENI Spa)
– Fabio Innocenti (Eli Lilly)
– Nicola Caristo (Alha Group)
– Marco Zanolli (SOS Logistica – Zeta Value)

MONDO ACCADEMICO
– Sara Scipioni (Univ. Pisa)
– Francesco Rizzi (Univ. Perugia)

Ore 16,20 – Young Buyers Games
(1e Olimpiadi Studentesche degli Acquisti per lo Sviluppo Sostenibile)
– presentazione a cura di Alessia Cecchini e Gianluca Santini

Ore 16,30 – Public Procurement
– Chairman Giovanni Atti (ADACI-Past President),
– Paolo Pagani (ADACI),
– Cesare Zinanni (ADACI)
Comitato Scientifico PA:
– Giovanni Atti, Riccardo Colangelo, Vincenzo Perra, Luigi Di Marco, Gustavo Piga

Acquisti pubblici: professionalità e nuove sfide
La riforma del codice degli appalti, tesa ad aumentare l’efficacia e l’efficienza della spesa pubblica, comporta una serie di sfide molto impegnative, che implicano un cambio di paradigma nell’approccio all’organizzazione ed allo sviluppo del personale.
Gestire la pianificazione pluriennale della spesa, come oggi è richiesto, comporta la definizione di chiare strategie per l’attuazione degli obiettivi di mandato delle amministrazioni, la predisposizione di procurement plan di medio-lungo periodo e la professionalizzazione degli addetti ai lavori.
Per rendere il procurement capace di migliorare la qualità della spesa, necessaria una revisione del suo sistema organizzativo, dei suoi processi e delle competenze del personale.
Interverranno:
– Barbara Bonciani (Assessore al Porto, Comune di Livorno)
– Luca Salvetti (Sindaco Comune Livorno)
– Francesco Ferrari (Sindaco Comune Piombino)
– Adelio Antolini (Sindaco Comune Collesalvetti)

MANAGER
– Giuseppe Laganà (Autostrade)
– Roberto Grisci (INPS)
– Stefano Carosi (Direttore Acquisti Agenzia delle Entrate e Riscossione)
– Lorenzo Bianchi (ACEA)
– Simone Ferretti (GIMA)
– Rita Giusta (Ferraro Spa)
– Fabrizio Santini (ADACI)

MONDO ACCADEMICO
– Riccardo Colangelo (Univ. Tor Vergata)
– Luca Ferrucci (Univ. Perugia)

Ore 17,40 – Eccellenze Livornesi
Innovazione ed eccellenza per creare opportunità di sviluppo futuro
Aziende Innovative
Sport e managerialità
Progetti formativi

Ore 18,30 Domande e Risposte

Ore 18,45 Aperitivo networking e chiusura convegno
– Giuseppe Laganà (Autostrade)
– Roberto Grisci (INPS)
– Stefano Carosi (Direttore Acquisti Agenzia delle Entrate e Riscossione)
– Lorenzo Bianchi (ACEA)
– Simone Ferretti (GIMA)
– Rita Giusta (Ferraro Spa)
– Fabrizio Santini (ADACI)
– Riccardo Colangelo (Univ. Tor Vergata)
– Luca Ferrucci (Univ. Perugia)

8 Novembre 2019 – h 9.00-18.30 — Grand Hotel Palazzo – LIVORNO

– BYinnovation è Media Partner ADACI

www.adaci.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi