Category: Media Partner

Green Logistics Intermodal Forum 2020. La Logistica post Covid-19 “Ritorno al passato” o “resilienza trasformativa”? La Logistica, pur con forti perdite di volumi di traffico, non si è mai fermata durante il lockdown e ha così dimostrato, nei fatti, il suo ruolo di infrastruttura strategica, per il sistema economico e la tenuta sociale.

Green Logistics Intermodal Forum fa il punto con i leader del settore nella prospettiva dei nuovi scenari, degli investimenti e delle politiche per il superamento della crisi. Una giornata di intenso lavoro tra tutte le componenti della logistica e dell’impresa con al centro il tema dell’Intermodalità, snodo decisivo per una logistica efficiente e sostenibile, e la “Carta di Padova”, gli impegni concreti e le richieste vincolanti sottoscritti dalle Associazioni.
Seminari tecnici su temi specifici completano il programma dell’evento. A disposizione un ampio spazio espositivo e di relazione per le aziende.

Giovedì 12 novembre 2020
EVENTO LIVE – PROGRAMMA
La Logistica post Covid-19 “Ritorno al passato” o “resilienza trasformativa”?

ore 9:30 – 13:00
INFRASTRUTTURE PER L’INTERMODALITA’ DEL PROSSIMO DECENNIO
Progetti operativi per il completamento del sistema infrastrutturale italiano
L’Intermodalità è il cardine di una Logistica green. Il suo network di strutture intermodali e interportuali non si è fermata durante il lockdown e ha garantito il sistema del trasporto e delle forniture. Una riflessione concreta con i leader del settore, a partire dai progetti infrastrutturali in corso, dai piani industriali rivisti dopo il lockdown, anche per cogliere l’occasione delle “semplificazioni” e degli strumenti finanziari del Green New Deal e del Next Generation EU.
Invitati rappresentanti del Governo Italiano e dell’Unione Europea.

ore 14:30 – 17:30
LA CARTA DI PADOVA
Insieme, per una logistica sostenibile ed efficiente
In collaborazione con: Assologistica, Interporto Padova e SOS-LOGistica
Già a marzo, tredici tra le associazioni italiane della logistica, della produzione e del consumo si erano date appuntamento a Green Logistics Expo per presentare la “Carta di Padova – Insieme per una logistica sostenibile ed efficiente”. Saltato quell’appuntamento, la presentano ora, riaggiornata alla luce della pandemia, al GREEN LOGISTICS INTERMODAL FORUM.

SEMINARI TECNICI
– Efficienza energetica e mobilità green. GLN, Elettrico, Idrogeno
– l’e-commerce e lo stress da crescita
– Lavorare in sicurezza

Venerdì 13 novembre 2020
EVENTO ONLINE
Una fiera virtuale su una piattaforma di coinvolgimento digitale, sviluppata dalla Fiera di Padova per supportare gli obiettivi delle aziende sui canali digitali. La versione virtuale di Green Logistics Intermodal Forum permetterà di visualizzare le proposte delle singole aziende espositrici (informazioni, immagini, video, brochure, ecc.): la piattaforma permetterà di organizzare meeting room, per gli incontri tra espositori e visitatori, conferenze e workshop.

La sicurezza e la salute dei nostri espositori e visitatori al primo posto: questa la bussola di ogni misura anti-contagio definita nel piano FIERE IN SICUREZZA, messo a punto per la ripartenza delle nostre manifestazioni.
Un insieme di azioni ben definite e codificate, frutto di un intenso lavoro di squadra: nel recepire in toto le linee guida elaborate da AEFI (Associazione Esposizioni e Fiere Italiane) e normate nel DPCM del 14 luglio 2020, abbiamo studiato delle modalità di applicazione che consentono di garantire la massima sicurezza sanitaria senza appesantire o rendere più complicata l’esperienza in fiera di espositori e visitatori, ma al contrario cogliendo questa occasione come opportunità per completare alcuni processi di digitalizzazione già avviati.

SPAZI AMPI E DISTANZIAMENTO GARANTITO
I grandi spazi – coperti e scoperti – del nostro quartiere fieristico consentono di garantire in modo agevole il distanziamento in ogni situazione, senza dover stravolgere il disegno degli ambienti o limitare le possibilità di fruizione.

Live Fiera di Padova 12 novembre – Online 13 novembre

– BYinnovation è Media Partner di GREEN LOGISTICS INTERMODAL FORUM

www.greenlogisticsexpo.it

Forum Retail 20 anni e Awards. Nell’occasione si svolgeranno i RETAIL AWARDS 2020, l’evento nell’evento nato per CELEBRARE SUCCESSI e VALORIZZARE ECCELLENZE

In occasione di Forum Retail 2020, in programma al Superstudio Più di Milano i prossimi 28 e 29 ottobre, IKN Italy raggiunge un traguardo di grande rilevanza: il più grande networking HUB per la community del Retail quest’anno spegne 20 candeline!

Malgrado il periodo particolare che stiamo vivendo a livello globale, l’importante traguardo sarà ricordato con un momento celebrativo – che si svolgerà a conclusione della prima giornata e precederà i Retail Awards – dedicato non solo ai dipendenti e ai collaboratori dell’azienda, ma anche a tutti i partecipanti, ai partner e a coloro che hanno seguito la crescita del forum, edizione dopo edizione.
Per l’occasione, IKN Italy conferirà il “Career Award 2001-2020”, consegnando il premio alla carriere al manager che ha innovato di più nel ventennio, e la “Best Retail Company 2001-2020”, un premio dedicato all’azienda che in questo lasso di tempo ha dato i risultati migliori.

Al termine delle premiazioni legati ai 20 anni di Forum Retail, si svolgeranno i Retail Awards, l’evento nell’evento – che propone anch’esso con un format “ibrido” – nato per celebrare successi e valorizzare eccellenze, riflettendo la volontà del mercato di promuovere l’innovazione attraverso il digitale e la tecnologia per rispondere alle esigenze del cliente moderno e migliorare le performance d’impresa.

Parte di un progetto che dura da 20 anni e diventato a tutti gli effetti un evento di riferimento per il mondo dei Retailer, i Retail Awards, in un anno come questo caratterizzato da forti “turbolenze” che hanno generato grandi cambiamenti, celebrerà le realtà e i progetti che si sono contraddistinti per creatività, innovazione e resilienza.

Le candidature, aperte fino al 3 settembre, sono rivolte ai soli retailer – di aziende dei settori GDO, GDS, fashion, consumer goods, food,… – ad eccezione di Best ShopFitting & Design e Best Innovation in Payments. Di seguito le categorie dell’edizione 2020:

Best Chief Digital Officer
Il premio andrà al Manager che ha saputo identificare, nella situazione di emergenza sanitaria, le aree in cui la trasformazione digitale poteva fare la differenza, coniugando con resilienza le strategie aziendali alle esigenze digitali del mercato.

Best Integrated Marketing Campaign
Questa categoria premia la campagna di marketing o promozione pubblicitaria che, con approccio creativo ed innovativo, ha saputo comunicare con coerenza e rispetto con la situazione di emergenza del mercato.
Si valuteranno i progetti che garantiscano relazioni durevoli con i Clienti attraverso i canali digitali e social con contenuti creativi e servizi aggiuntivi in modo sempre più personalizzato e in real-time.

Best E-commerce
E’ rivolta ai siti e-commerce che hanno aumentato il numero dei visitatori e il valore dello scontrino medio degli utenti e saputo gestire il flusso di ordini durante il lockdown per l’emergenza sanitaria, rispondendo in tempi contenuti alle esigenze del consumatore digitale.

Best Customer Experience Initiative
Il negozio che si trasforma da punto di vendita a luogo di attrazione ed emozioni, creando un’esperienza d’acquisto unica che vada oltre l’acquisto tradizionale: la categoria è rivolta a progetti di concept store lanciati negli ultimi 12 mesi, dotati di elementi di tecnologia digitale per potenziare la relazione con il cliente e velocizzare il processo di acquisto. La realizzazione di iniziative di intrattenimento promosse anche con l’uso di testimonial, blogger, influencer e VIP al fine di valorizzare la capacità relazionale del punto vendita col cliente.

Best Store Team
La categoria è rivolta a progetti di assistenza alla vendita, volti a raggiungere ottimi risultati di crescita dello store attraverso coesione del team e sicurezza.

Best ShopFitting & Design (aperta ai vendor)
E’ indirizzata ai progetti di Retail Design realizzati utilizzando sistemi di supporto alla vendita innovativi a tutela della salute di clienti e shop assistant.

Best Innovation in Payments (aperta ai vendor)
La situazione di emergenza pandemica ha ridefinito le operazioni di cassa, rendendole sempre più digitali al fine da contenere il contagio con la circolazione di banconote e monete. La categoria premierà il progetto che presenta le migliori implementazioni tecnologiche e le soluzioni innovative che sono state in grado di rendere il pagamento veloce e sicuro.

Best Logistics Project
La logistica dei trasporti, le spedizioni e le consegne a domicilio hanno risposto con resilienza alla crisi sanitaria coniugando le nuove esigenze dei consumatori con quelle della produzione e della distribuzione. Si valuteranno i progetti che fanno fronte alle sfide del mercato e ottimizzano l’attività dell’intera Supply Chain.

Best Green Sustainability Project
Il valore di un’azienda non è data solo dal prestigio dei prodotti messi sul mercato ma si contraddistingue dalla capacità di sostenere iniziative volte al sostegno del benessere ambientale.
Una categoria pensata per premiare le organizzazioni che lavorano per contenere l’impatto delle loro attività sull’ambiente e che hanno un progetto di innovazione tecnologica volto alla riduzione delle emissioni di CO2.

Best Start Up
Il premio è rivolto alle StartUp che, sfidando i tradizionali canali di vendita al dettaglio, sanno distinguersi per il loro business model disruptive e la capacità di creare valore per il mondo retail.
Si premieranno le idee in grado di dimostrare la capacità di raggiungere: innovazione di prodotto, scalabilità nel mercato, efficacia ed efficienza di soluzione e semplicità di esecuzione.

Best Retailer 2020
Verrà premiata l’azienda che ha saputo contraddistinguersi nel mercato nel corso del 2020 per innovazione, fatturato, resilienza alla crisi sanitaria e presenza nel mercato.
I progetti saranno valutati con il supporto di una Giuria composta da Manager e Giornalisti con comprovata esperienza nel mondo Retail.

Community OnRetail
OnRetail è la community di IKN Italy dedicata al settore: mette a disposizione dei professionisti del Retail contenuti e aggiornamenti continui con conferenze, formazione tecnica, articoli, interviste e video. Attraverso canali tradizionali, digital e social offre la possibilità di condividere conoscenze, esperienze aziendali, best practice e innovazioni grazie al contributo dell’Advisory Board e dei maggiori esperti del settore. OnRetail rappresenta lo strumento più adatto per costruire una fitta rete di relazioni e interazioni tra tutti i professionisti attraverso grandi eventi e appuntamenti in cui confrontarsi con partner, colleghi e protagonisti del settore.

IKN Italy è l’acronimo di:
“I” come INSTITUTE: IKN Italy nasce da Istituto Internazionale di Ricerca. Grazie all’esperienza maturata in più di 30 anni di attività, si posiziona all’interno di una rete internazionale in grado di proporre sia tematiche di grande attualità e interesse, sia relatori di alto livello. La reale fotografia di IKN la “scattano” i numeri di questi 30 anni: oltre 70.000 partecipanti, 20.000 aziende e 10.000 tra relatori e docenti; numeri che posizionano IKN leader indiscusso nel suo settore.
“K” come KNOWLEDGE: la società lavora in settori strategici. Ricerca continua e ascolto del mercato garantiscono a IKN lo sviluppo di una formazione non standardizzata, costituita invece da contenuti unici, esclusivi e non “googlabili”.
I settori sui quali si concentra la società sono: Farmaceutico e Dispositivi Medici, Energy & Utilities, Sanità, Banca e Assicurazioni, Retail e GDO, Industrial, Logistica, Legale e Fiscale, Marketing e Vendite, Project Management.
“N” come NETWORKING: La rete di IKN Italy permette di organizzare eventi e iniziative formative che diventano occasioni di incontro per condividere esperienze uniche e sviluppare nuove partnership. Le iniziative di IKN Italy generano relazioni ad alto valore aggiunto, attraverso incontri B2B qualificati.
L’Azienda è certificata UNI EN ISO 9001 : 2008 e qualificata per la presentazione di piani formativi finanziati da organi istituzionali e fondi interprofessionali.

28 e 29 ottobre – Superstudio Più, Milano

– BYinnovation è Media Partner di Forum Retail

www.forumretail.com

www.retailawards.it

IT’S All Retail opportunità esclusiva per agevolare l’incontro e il confronto tra Retail, GDO e Fashion con esperti di Soluzioni, Sistemi e Tecnologie.
L’evento. organizzato da BRAIZ, coniuga la vision strategica agli aspetti tecnici, calandosi nella realtà delle strategie operative.

La nuova edizione della mostra convegno IT’S ALL RETAIL annovera 120 Relatori, 30 Media e più di 900 partecipanti.

I partecipanti di IT’S ALL RETAIL sono:
– TOP MANAGEMENT: Amministratore Delegato – Direttore Generale – Retail Director – Responsabile Strategie – Direttore Vendite – HR Director
– MARKETING & CRM: CRM Director – Marketing Director – Loyalty Manager – Ecommerce Director – Chief Digital Officer – Chief Data Officer
– IT & TECHNOLOGY: Chief Information Officer – Chief Technology Officer – IT Manager – Chief Security Information Officer – Pos & Payment Director
– LOGISTICA e MAGAZZINO: Logistics Director – Responsabile Logistica – Responsabile Magazzino
– UFFICIO TECNICO: Energy Manager – Facility Manager – Technical Director – Layout & Store Design – Visual Merchandising – Security Manager

Dei settori GDO – RETAIL – FASHION & LUXURY – ECOMMERCE – CONSUMER GOODS

22 Settembre 2020 al NH Milano Centro Congressi

– BYinnovation è Media Partner di IT’S ALL RETAIL

www.its-all-retail.com

Back to Italy. Reshoring Made in Italy. ADACI e BYinnovation. Le ipotesi di reshoring di una parte degli approvvigionamenti. Fornitori e buyers: una filiera da ristrutturare in ottica sostenibile. I contenuti del webinar del 14 luglio 2020.
 (altro…)

Sostenibilità a Forum Retail 2020. Sono numerose le novità messe in campo da IKN Italy per la ventesima edizione di Forum Retail, il più grande networking Hub per la community del Retail in programma a Milano i prossimi 28 e 29 ottobre: una delle principali – indubbiamente di estrema attualità – è il focus Sostenibilità, tema trainante dell’evento, insieme a Digitale e Sicurezza.

Come mai prima d’ora la sostenibilità rappresenta l’asset che genera valore al proprio business: i Brand e i Retailer, in questi mesi così particolari, hanno intrapreso un percorso verso questa tipologia di investimento ed è giusto e necessario che procedano in tal senso. Questo impegno, infatti, sta premiando le Aziende aumentandone la reputazione agli occhi di clienti, consumatori e investitori, e, di conseguenza, le performance.
In occasione delle Sessioni Plenarie e nello Strategy Stage di Forum Retail, andranno in onda i casi più emblematici dal punto di vista Etico, Ambientale e di Welfare delle aziende sostenibili. Verranno coinvolti i casi virtuosi che hanno sposato piani anti-spreco, anti-inquinamento e sostenuto progetti di Diversity & Inclusion per il personale.

Nel dettaglio, il Day 1 dell’evento propone i seguenti dibattiti:

– Sessione Plenaria:
Interview “Il Business tra Etica e Responsabilità Sociale: un progetto concreto di innovazione sostenibile”;

Tavola Rotonda “Sostenibilità tra Compliance e Leadership”
– con la moderazione di Nicola Giuggioli, CEO Eco Age, si confronteranno Alessandro Andreanelli, Managing Director & Properties Manager Lush Italia, ed Emanuele Preve, Managing Director Riso Gallo International.

– Sessione Invitation Only for CEO:
“(Ri)progettare i valori della sostenibilità post Covid-19: quali priorità per il cambiamento?”
– Si confronteranno: Simone Masè, Group General Manager Ferrari – Lunelli Group, Carla Sora, Direttore Generale Agroittica Lombarda/Calvisius, Andrea Valota, General Manager Italy Burger King Restaurants, e Jacopo De Maria, General Manager Italy SodaStream International.

– Strategy Stage – Focus Agrifood Tech:
Speech “Il Progetto Sfera Agricola: come coniugare innovazione e sostenibilità nelle serre tecnologiche per spingersi oltre il buio”
– interverrà Luigi Galimberti, Imprenditore Sfera Agricola;

Tavola Rotonda “La spinta dell’emergenza Coronavirus nella promozione della trasparenza della filiera agroalimentare?”
– si confronteranno: Sergio Capaldo, AD La Granda, Guido Boella, Professore Università di Torino, e Davide Cascella, Innovation Manager I4M Casillo Group;

Speech “Finanziamenti e credito a sostegno della filiera smart per investire in innovazione”.

– Sustainability Stage:
Panel “FMCG & Beauty: packaging sostenibile, agricoltura rigenerativa, biodiversità”
– un confronto tra due player per la crescita sostenibile del business: Simone Santini, CCO Fileni, e Tarek Soliman, Agroecology Support-Buying team Lush Fresh Handmade Cosmetics;

Tavola Rotonda “GDO: sprechi alimentari, ottimizzazione dei processi, e-commerce sostenibile”
– ne parleranno: Eugenio Sapora, Country Manager Too Good To Go, e Michele Falzetta, General Manager Latteria Soresina;

Intervista doppia “Fashion & Apparel: organizzazione interna, processi, prodotti”
– con la moderazione di Nicola Giuggioli, CEO Eco Age, e l’intervento di Elena Dimichino, Sustainability Director Luxottica.

Il Day 2 di Forum Retail, in tema sostenibilità, propone il seguente intervento:

– Sessione Plenaria:
Tavola Rotonda “Smart Agrifood: sostenibilità, tracciabilità e certificazione”
– un confronto tra più player (Agricoltore, Food Production e GDO) per una sfida ormai prossima alla realtà. Ne parleranno: Federico Girotto, CEO Masi Agricola, Carla Sora, Direttore Generale Agroittica Lombarda/Calvisius, Giovanni Panzeri, Direttore MDD Carrefour, e Luca Travaglini, Chairman & Co-CEO Planet Farms.

IKN Italy ha inoltre intrapreso un percorso di conoscenza e aggiornamento, attraverso free Webinar, rivolto al mondo del Retail al fine di accompagnare i Manager del settore alla ventesima edizione di Forum Retail.
Tra le diverse iniziative in programma da qui all’evento, si segnala “Sostenibilità & Retail: il Covid-19 è un acceleratore o un freno?”. Il Webinar si svolgerà il 19 giugno alle ore 10,00 e fornirà 10 suggerimenti di Lush Italia e di ECO Age per intraprendere o consolidare il percorso verso la sostenibilità.

Community OnRetail
OnRetail è la community di IKN Italy dedicata al settore: mette a disposizione dei professionisti del Retail contenuti e aggiornamenti continui con conferenze, formazione tecnica, articoli, interviste e video. Attraverso canali tradizionali, digital e social offre la possibilità di condividere conoscenze, esperienze aziendali, best practice e innovazioni grazie al contributo dell’Advisory Board e dei maggiori esperti del settore. OnRetail rappresenta lo strumento più adatto per costruire una fitta rete di relazioni e interazioni tra tutti i professionisti attraverso grandi eventi e appuntamenti in cui confrontarsi con partner, colleghi e protagonisti del settore.

– BYinnovation è Media Partner di Forum Retail

www.forumretail.com

programma free Webinar

Action Plan renovation wave. The Buildings Performance Institute Europe, has released its latest publication, “An Action Plan for the renovation wave: collectively achieving sustainable buildings in Europe.”
The publication sets forth a strategy to deliver climate-neutrality for Europe’s buildings by 2050 while supporting economic recovery post Covid-19. The “renovation wave” for buildings was first proposed by the European Commission’s Communication on the European Green Deal in December 2019.

BPIE’s Action Plan provides evidence-based recommendations for all actors across the value chain of the building sector, including: EU institutions, Member States and local authorities, market actors such as retail and commercial banks, institutional investors, building designers, architects and engineers, manufacturers of building materials and technologies, construction companies (multinationals and SMEs), real estate developers, suppliers of electricity and fuels, and building and home owners.

“As we are confronted by the Corona crisis it is time to consider combined responses to our biggest challenges. We can address climate change and support the economic recovery at the same time, e.g. by getting serious about launching a renovation wave. This would be a collective effort which creates better living conditions for all,” says Oliver Rapf, Executive Director of BPIE. “While policy-makers have a decisive responsibility in leading the transformation of the building sector, everyone has a role to play. Actions across sectors must be aligned, working towards a united vision. We are anticipating a complete transformation. Not in the form of a shock but as a well-prepared integrative process: construction and renovation practices, the way buildings are integrated with power and heat networks, strategies to make buildings resilient to the impacts of climate change, the use of digital technologies, how renovations are financed and many other practices will need to evolve compared to today’s standards.”

The European Commission is expected to deliver a detailed “renovation wave” strategy by the third quarter of 2020. The building sector represents significant potential for economic growth, CO2 emissions reductions, and improved quality of life. It is responsible for 40% of Europe’s energy demand and 36% of CO2 emissions.

The Buildings Performance Institute Europe (BPIE) is Europe’s leading centre of expertise on decarbonising the built environment, providing independent analysis, knowledge dissemination and evidence-based policy advice and implementation support to decision-makers in the public, private, and nonprofit sectors.
Founded in 2010, BPIE combines expertise on energy efficiency, renewable energy technologies, and health and indoor environment with a deep understanding of EU policies and processes.
A not-for-profit think-tank based in Brussels and Berlin, our mission is to make an affordable, carbon-neutral built environment a reality in Europe and globally.

– BYinnovation is Media Partner of BPIE

www.bpie.eu

action plan

EU Recovery Package should earmark euro 90 billion public funding annually towards building renovation for EU-27, new analysis shows. BPIE, The Buildings Performance Institute Europe has published an analysis of the economic opportunity for Europe’s building sector, which could help mitigate economic damage of the COVID-19 pandemic.
The findings show that the total amount of public funding required to trigger a significant scaling up of the renovation rate and depth would add up to €90 billion annually until 2050, with €76 billion annually allocated in support of building renovation, and an additional €14 billion/a should be provided in an innovation fund to scale up serial renovation of buildings on an industrial scale. The total investment opportunity for deep renovation of Europe’s buildings is estimated at €243 billion per year.

A clear picture of the financial requirements for Europe’s building sector is of high political relevance: The European Commission is currently putting together a plan to help the EU economy recover from the COVID-19 crisis, preparing to put at least €1 trillion into a broad stimulus programme expected to be presented next week. In addition, the “Renovation Wave” strategy for buildings, proposed by EU Commissioner for Energy, Kadri Simson, has been deemed a priority for economic recovery and will be released this September.

Oliver Rapf, Executive Director at BPIE says, “The scale of the investment opportunity is enormous, and while large figures for the economic recovery are currently featuring high in the political debate, we are presenting an updated analysis what investment is needed to deeply renovate Europe’s buildings. As Europe is discussing the scale of an unparalleled recovery programme to mitigate the damage of the Covid-19 pandemic, it has become clear that renovation of the European building stock would create a triple benefit. It would lead to an increase in economic activity, retaining and creating employment; it would support the achievement of Europe’s climate and energy targets, and it would provide Europeans with better and healthier buildings.”

BPIE has contributed early on to the debate surrounding the EU Green Deal, having published an Action Plan for the Renovation Wave last April. While the buildings sector offers enormous potential in terms of CO2 savings, it also represents a significant investment opportunity in the EU 27, estimated at €243 billion per year until 2050. Of this amount, €179 billion/a is required for residential buildings, and €64 billion/a for non-residential buildings renovation.

About BPIE
The Buildings Performance Institute Europe (BPIE) is Europe’s leading centre of expertise on decarbonising the built environment, providing independent analysis, knowledge dissemination and evidence-based policy advice and implementation support to decision-makers in the public, private, and nonprofit sectors.
Founded in 2010, BPIE combines expertise on energy efficiency, renewable energy technologies, and health and indoor environment with a deep understanding of EU policies and processes.
A not-for-profit think-tank based in Brussels and Berlin, our mission is to make an affordable, carbon-neutral built environment a reality in Europe and globally.

– BYinnovation is Media Partner of BPIE

www.bpie.eu

document

Putting EU Green Deal in Action: Upscaling sustainable home renovation with innovative financing tools. Due to the COVID-19 pandemic, the majority of Europeans are spending nearly 100% of their time indoors. It is time to take a closer look at the energy efficiency, comfort and health of our homes and apartment buildings.

According to BPIE, nearly all buildings in Europe require renovation. In fact, buildings consume 40% of energy and emit 36% of CO2 emissions.
Without effective home renovation programs and innovative financing models, it won’t be possible to meet the goals set out in the EU Green Deal. This webinar highlights two European Commission-funded projects supporting the objectives of the EU Green Deal: EuroPACE and RenOnBill. The initiatives demonstrate innovative financing tools that intend to de-couple financing from an individual by securing it by the property and attaching it to a utility bill.

The EuroPACE project intends to make eco-sustainable home renovation simple, affordable and reliable for all Europeans by combining affordable financing with people-centric technical assistance. The first pilot program, HolaDomus, was launched in Olot, Spain to offer support and financing to realize eco-sustainable home renovations. Under the HolaDomus program, energy efficiency, renewable energy, water conservation, including green roofs, fuel cells, batteries and other innovative improvements can be funded. EuroPACE initiative is looking for leader cities from Spain, Portugal, The Netherlands, Belgium and Italy to further scale the model.

The RenOnBill project aims to scale up investments towards deep energy renovations of residential buildings by promoting the development and implementation of on-bill schemes, based on the cooperation between energy utilities and financial institutions. RenOnBill has chosen four focus countries – Germany, Italy, Lithuania and Spain – in order to capture the differences that can be encountered when replicating on-bill schemes across Europe.

Both projects demonstrate that a concerted effort between the public and private sectors is required to upscale sustainable home renovation and meet the goals of the EU Green Deal. After all, dramatically increasing the rate of sustainable home renovation is an opportunity to achieve both decarbonisation targets and create vibrant, resilient communities able to better withstand the impact of climate change.

What you will learn:
– What is home-based financing and the HolaDomus pilot program in Catalonia
– What are on-bill schemes and the goals of the RenOnBill project
– What role does innovative financing play in the implementation of the EU Green Deal

Audience
EU cities, regions, policymakers, investors, and sustainable finance professionals

Agenda:
12:00 – 12:15 Welcome and introduction from the chair, Jessica Glicker, Project Manager, BPIE: An overview of the policy and renovation landscape in Europe and the role of financing in upscaling home renovation. A snapshot comparison of home-based financing and on-bill schemes.
12:15 – 12:40 Residential building renovations with on-bill schemes – RenOnBill project, by Adriana Villoslada, Business Developer for Creara International
12:40 – 13:05 Unlocking the market for eco-sustainable home renovation – EuroPACE project, by Kristina Klimovich, Head of Advisory and Consulting, GNE Finance
13:05 – 13:30 Wrap-up and Q&A – led by Jessica Glicker, Project Manager, BPIE

Chair:
Jessica Glicker, Project Manager, Buildings Performance Institute Europe (BPIE)

Speakers:
Adriana Villoslada, Project Manager, Creara Energy Experts
Kristina Klimovich, Head of Advisory and Consulting, GNE Finance

BPIE is a non-profit policy research institute, located in Brussels, with additional offices in Berlin, Bucharest and Warsaw, dedicated to improving the energy performance of buildings across Europe.
We focus on knowledge creation and dissemination for evidence-based policy making and implementation at national level.

April, 21 webinar

– BYinnovation is Media Partner of BPIE

www.buildup.eu/en

www.bpie.eu

register now!

IT’S ALL Retail 2020. BRAINZ rilancia e organizza la nuova edizione della mostra convegno IT’S ALL RETAIL con 120 Relatori, 30 Media e più di 900 partecipanti.
IT’S ALL RETAIL rappresenta un’opportunità esclusiva per agevolare l’incontro e il confronto tra Retail, GDO e Fashion con esperti di Soluzioni, Sistemi e Tecnologie. L’evento coniuga la vision strategica agli aspetti tecnici, calandosi nella realtà delle strategie operative.

I partecipanti di IT’S ALL RETAIL sono:
TOP MANAGEMENT: Amministratore Delegato – Direttore Generale – Retail Director – Responsabile Strategie – Direttore Vendite – HR Director
MARKETING & CRM: CRM Director – Marketing Director – Loyalty Manager – Ecommerce Director Chief Digital Officer – Chief Data Officer
IT & TECHNOLOGY: Chief Information Officer – Chief Technology Officer – IT Manager Chief Security Information Officer – Pos & Payment Director
LOGISTINA e MAGAZZINO: Logistics Director – Responsabile Logistica – Responsabile Magazzino
UFFICIO TECNICO: Energy Manager – Facility Manager – Technical Director – Layout & Store Design – Visual Merchandising – Security Manager

I settori produttivi coinvolti sono: GDO – RETAIL – FASHION & LUXURY – ECOMMERCE – CONSUMER GOODS

22 Settembre 2020, NH Milano Centro Congressi Assago

– BYinnovation è Media Partner di IT’S ALL RETAIL

www.its-all-retail.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi